Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 30 luglio 2016 | Servizi Sociali

Bando Affitto Garantito

Tre nuovi volontari entrano in servizio per Citta
E' uscito da lunedì 1 agosto l'avviso pubblico del progetto Affitto Garantito, un'importante iniziativa  promossa dall'Assessorato alle Politiche sociali del Comune di Castel San Pietro Terme, in collaborazione con Solaris, la società pubblica che gestisce diversi servizi comunali. Il progetto, nato nel 2006, ha l'obiettivo di reperire alloggi sfitti da assegnare a singoli cittadini e famiglie con particolari requisiti e in condizioni di difficoltà abitativa.  «E' un progetto che rappresenta un'opportunità per proprietari e inquilini - spiega la vicesindaca con delega alle Politiche sociali Cristina Baldazzi -, perché offre alloggi a canone calmierato, inferiori a quelli di mercato e tutela i proprietari con varie forme di garanzie per un affitto sicuro e certo. La difficoltà di reperire alloggi in affitto a prezzi contenuti continua ad esserci per diverse famiglie con una bassa soglia di reddito o per  nuclei familiari con un solo componente. Il progetto Affitto garantito mette in rete questi cittadini con i proprietari di alloggi sfitti, mentre l'Amministrazione comunale assume il ruolo di garante per entrambe le parti».

In pratica, i proprietari hanno la possibilità di stipulare direttamente con Solaris contratti di locazione ad un canone concordato della durata di tre anni, rinnovabile per altri due anni. Il canone deve tenere conto degli accordi del Nuovo Circondario Imolese per i contratti a canone concordato siglati dalle Organizzazioni Sindacali e di categoria degli inquilini e dei proprietari, e in ogni caso non può superare i 450 euro mensili. Una volta definito il canone, il proprietario rinuncia per l'intera durata del contratto ad una quota pari al 6% dell'importo annuo. Tale quota, insieme a quanto dovuto dall'assegnatario/conduttore, andrà ad incrementare il Fondo di garanzia, gestito da Solaris e utilizzato per coprire le spese amministrative, legali, ecc., e a tutela del rischio di morosità per il mancato pagamento dei canoni. La morosità in questi anni è stata comunque bassa (nel periodo 2013-2015 pari al 5%), perché gli inquilini sono selezionati in relazione al loro reddito. La selezione viene effettuata sulla base di requisiti e punteggi verificati con bando comunale, tra questi il requisito prioritario è quello dell'incidenza del canone di locazione sul reddito percepito dal nucleo richiedente, al quale vengono proposti solo alloggi il cui canone non superi il 30% del valore ISE del nucleo familiare richiedente. In questo modo si garantisce l'accesso agli immobili solo ad inquilini economicamente affidabili, in grado di versare regolarmente il canone di locazione pattuito.

I proprietari che aderiscono al progetto Affitto Garantito hanno una serie di vantaggi: riceveranno il pagamento puntuale del canone di locazione alle scadenze concordate con il proprietario; riconsegna dell'immobile allo scadere del contratto nel caso in cui il proprietario desideri rientrare in possesso dell'alloggio; riconsegna dell'immobile nello stato originario prima dell'uso (salvo la normale vetustà). 

Per il ritiro di materiale informativo e modulistica e per ulteriori informazioni, rivolgersi a: Solaris s.r.l., via Oberdan 10 - 11, Castel San Pietro Terme, tel. 051-6951978. Gli uffici sono aperti lunedì, giovedì e sabato dalle 8,30 alle 12,30 e il giovedì dalle 15 alle 17,45.Sito internet: http://www.solariscspietro.it.

Il bando rimarrà aperto fino al 31 luglio 2018. Contemporaneamente verrà pubblicato il bando per creare la graduatoria delle famiglie che potranno accedere a queste particolari condizioni.

«Questo progetto rientra nelle politiche abitative che la nostra Amministrazione porta avanti – conclude la vicesindaca Baldazzi -.  In questi anni abbiamo mantenuto il contributo per l'affitto, integrandolo con risorse proprie,  alle quali è stata aggiunta una parte dei proventi del 5 per mille che i cittadini hanno destinato al Comune. Il Bando per l'Affitto Garantito rappresenta un'opportunità non solo per i cittadini, ma anche per i proprietari di immobili privati, che possono affittare in tutta tranquillità, minimizzando i rischi connessi alla selezione degli affittuari e al mancato pagamento del canone di locazione pattuito. Spesso gli appartamenti vengono mantenuti sfitti nel timore di dover “rincorrere” l'inquilino moroso e sopportare le spese legali e di ripristino dell'alloggio danneggiato. Questo bando può rappresentare lo strumento per risolvere questi problemi».

Dal 2006 ad oggi sono stati gestiti con il progetto Affitto Garantito complessivamente 27 alloggi. Attualmente sono 10 le unità abitative in gestione, dato che diversi proprietari al termine del contratto hanno deciso di stipulare direttamente con l'inquilino. Il canone medio pagato dagli assegnatari è di 424 euro, di cui 400 euro vanno ai proprietari.

Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.111 - Fax 051.69.54.141
email (PEC): comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni:
protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl