Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 6 settembre 2017 | Progetto Teeschools

Scuole a Energia Quasi Zero? Si, grazie al Progetto Teeschools!

Scuole a Energia Zero grazie al Progetto Teeschools
Edifici scolastici a energia quasi zero, cioè indipendenti per quasi tutta l'energia di cui hanno bisogno: è questo l'importante obiettivo al quale sta lavorando l'Amministrazione Comunale di Castel San Pietro Terme, grazie alla partecipazione al progetto europeo Teeschools (Interreg Med) “Transfer Energy Efficiency to Mediterranean Schools", co-finanziato dal Fondo Fesr - Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale.

«Questo progetto, che consentirà la riqualificazione energetica di cinque edifici scolastici, fa parte di un piano quinquennale di interventi relativi alle strutture scolastiche del territorio comunale – afferma il sindaco Fausto Tinti -. È un impegno forte, che deriva da una chiara volontà politica e amministrativa. Insieme alla costruzione del nuovo polo scolastico di Osteria Grande, all'ampliamento della scuola L. Sassatelli e al trasferimento della scuola Albertazzi in via Remo Tosi, si raggiunge un importante traguardo: realizzare una nuova generazione di scuole castellane».

Il progetto Teeschools, che ha preso il via nel febbraio scorso e avrà la durata di 36 mesi, promuove lo sviluppo di sistemi innovativi per lo studio e l'ottimizzazione delle prestazioni energetiche degli edifici scolastici nell'area mediterranea e delle linee guida da seguire per migliorarne l'efficienza. In pratica punta a fornire nuove soluzioni alle autorità locali, sia in termini tecnici che finanziari, per arrivare alla realizzazione di attività di ristrutturazione Nearly Zero Energy Building (NZEB) per gli edifici scolastici in area mediterranea.

Tutto questo consentirà dunque al Comune castellano di ottenere un importante risparmio energetico e una riduzione dei costi, oltre ad essere all'avanguardia nell'applicazione la direttiva europea sull'efficienza energetica, che sollecita innanzitutto il settore pubblico ad aprire la strada intervenendo sugli edifici pubblici, a partire proprio dalle scuole.

Capofila è l'italiana Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile) e il consorzio di progetto è formato da 15 istituzioni pubbliche e private di 7 Paesi europei: Bosnia ed Erzegovina, Cipro, Croazia, Francia, Grecia, Italia e Spagna. Per l'Italia, oltre all'Enea, partecipano il Comune di Castel San Pietro Terme (partner attivo) e il Comune di Udine (partner associato). 

Gli edifici scolastici castellani coinvolti sono: le scuole primarie Sassatelli e Albertazzi di Castel San Pietro Terme e Don Milani di Poggio, la scuola media F.lli Pizzigotti, e l'istituto alberghiero Scappi, sia la sede in viale Terme, sia la succursale in via Remo Tosi.

  
Da sinistra: Scuole primarie Sassatelli, Albertazzi, Don Milani

   
Da sinistra: Scuola media F.lli Pizzigotti, Istituto alberghiero Scappi sede viale Terme e succursale Via Remo Tosi

Lo studio ha preso il via con la pianificazione delle fasi di sviluppo del progetto e della comunicazione alla cittadinanza e sono stati effettuati approfonditi sopralluoghi nelle strutture da parte di tecnici e responsabili dell'Ufficio Tecnico comunale.




Allegati alla pagina
ProgettoTEESCHOOLS-scheda-sintetica
Dimensione file: 203 kB [Nuova finestra]
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
email (PEC): comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni:
protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl