Il Comune riceve in eredità da Argentina Bertocchi un appartamento destinato a persone disabili

Pubblicata il 29 ottobre 2021 | Consiglio comunale

Sarà presto utilizzato per aiutare le persone disabili, nel rispetto delle sue volontà testamentarie, l'appartamento che la signora Argentina Bertocchi ha lasciato in eredità al Comune di Castel San Pietro Terme e di cui il Consiglio Comunale ha approvato l'accettazione nella seduta di martedì 26 ottobre. 

Nel suo testamento aveva infatti specificato “… lascio l'appartamento di mia proprietà sito nel Comune di residenza in Via A. Albertazzi, 50 perché lo utilizzi o ne utilizzi il ricavato per aiutare le persone disabili, al Comune di Castel San Pietro Terme”

La signora Bertocchi, nata a Castel San Pietro dell'Emilia nel 1939 e deceduta qualche mese fa all'età di 82 anni, è stata socia e componente del direttivo dell'associazione Agire per Reagire, onlus castellana nata nel 1993, che collabora con l'Amministrazione comunale in diversi progetti rivolti ai disabili e alle loro famiglie.

Il valore dell'immobile è stato stimato dall'ufficio tecnico comunale pari a 156mila euro e, viste le sue caratteristiche, le ottime condizioni in cui si trova, il fatto che è dotato di autorimessa ed è situato in un condominio con ascensore e facile accesso dall'esterno, potrà essere destinato a uso diretto di persone disabili.

«Il lascito testamentario della signora Argentina Bertocchi, che ricordiamo con affetto e di cui abbiamo sempre apprezzato l'attiva collaborazione con l'Amministrazione Comunale, ci riempie di gioia ed emozione – commenta il sindaco Fausto Tinti –. Inseriamo questo immobile all'interno del patrimonio pubblico del Comune e, come da suo desiderio, rispetteremo con consapevolezza e determinazione il vincolo di utilizzo del bene a sostegno e supporto delle politiche per la disabilità sul territorio di Castel San Pietro Terme».

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti